Home Il Praticantato

Il Praticantato

Ciascun Consiglio Provinciale dei Periti Industriali provvede ad istituire il Registro dei Praticanti, nel quale devono essere iscritti coloro che, muniti di idoneo titolo di studio intendono svolgere la pratica professionale, ovvero essere ammessi all’esame di Stato per l’abilitazione all’esercizio della libera professione.

Per l’iscrizione nel Registro dei Praticanti è necessario il possesso del diploma di Maturità Tecnica  Industriale conseguito presso un Istituto Tecnico Statale o presso un Istituto Tecnico legalmente riconosciuto.

Vengono altresì iscritti nel Registro dei Praticanti ai soli fini dell’ammissione all’esame di Stato per l’abilitazione all’esercizio della libera professione:

a) coloro i quali, pur non essendo in possesso del titolo di studio di cui sopra, hanno conseguito la laurea triennale, comprensivo del tirocinio semestrale di cui all’art. 1, nelle classi indicate all’art. 55,comma 2, lett. d) DPR 5 giugno 2001, n. 328;

b) coloro i quali, in possesso del diploma di Maturità Tecnica Industriale conseguito presso un Istituto Tecnico Statale o presso un Istituto Tecnico legalmente riconosciuto, hanno frequentato con esito positivo i corsi di istruzione e formazione tecnica superiore (IFTS), di cui all’art. 55, comma 3, DPR n. 328/2001;

c) coloro i quali hanno conseguito il diploma universitario triennale, secondo la Tabella A allegata al DPR 5 giugno 2001, n. 328 (art. 8, comma 3, DPR 328/2001).

Il Consiglio provinciale provvede alla delibera di iscrizione nel Registro dei Praticanti ovvero al suo rigetto entro 60 giorni dalla data della regolare presentazione della domanda, salvo la non compiuta istruzione della stessa per motivi non imputabili al Consiglio del Collegio. La delibera di rigetto deve essere motivata.

La Segreteria del Collegio Provinciale provvede entro quindici giorni dalla data della deliberazione adottata a darne comunicazione all’interessato, al professionista ed agli eventuali soggetti interessati a mezzo di raccomandata con avviso di ricevimento.

Se il praticante svolge il tirocinio presso lo studio di un professionista residente in altra provincia, la deliberazione va comunicata negli stessi termini anche al Consiglio Provinciale di detta Provincia.

Inoltre, si ricorda che una volta superato con esito positivo l'esame di stato, i nuovi iscritti devono qualificarsi all'Eppi (Ente di Previdenza Periti Industriali) cio' riguarda tutti i Periti Industriali iscritti all'Albo, sia che esercitino la professione sia che non la esercitino e deve avvenire entro 60 giorni dalla data di iscrizione all'Albo. Ricorda, se non presenti la modulistica di qualificazione o la trasmetti in ritardo, sarai soggetto all'applicazione delle sanzioni Regolamento Eppi, art.11 comma 5

QUALIFICAZIONE

ALTRI LINK SUL TIROCINIO, ESAMI DI STATO E NORMATIVA:

Copertura assicurativa per i praticanti

 

Eventi

<<  Settembre 2017  >>
 Lu  Ma  Me  Gi  Ve  Sa  Do 
      1  2  3
  4  5  6  7  8  910
11121314151617
18192021222324
252627282930